case budapest

Case Vacanza a Budapest

Capitale dell’Ungheria, nasce ufficialmente nel 1873, con l’unione della città di Buda, posta sulla sponda occidentale del Danubio e con un’ impronta più ottomana-bizantina, e Pest, posta sulla riva orientale del fiume, con un ‘impronta più moderna.

In quanto a musei, Budapest non si risparmia, con il suo famoso Museo nazionale, che presenta reperti storici, archeologici e naturali, e il suo Museo delle Belle Arti, che è uno dei musei più ricchi d’arte del mondo, ospitando opere di artisti del calibro di Renoir, Cèzanne e Van Gogh. Apprezzabile è la presenza di un Museo Ebraico, sede della sinagoga europea, che presenta testimonianze della vita quotidiana degli ebrei ungheresi, e delle persecuzioni da essi subite.

Uno dei simboli naturali di Budapest è l’Isola Margherita, così chiamata in onore di Santa Margherita dUngheria, che vi visse. L’isola, posta in mezzo al Danubio, è interamente coperta da un prato, ed è caratterizzata da una fontana con getti d’acqua alti fino a 25 metri che funziona in sincronia con l’orologio che batte l’ora con la diffusione di pezzi musicali.

L’isola Margherita è meta ambita degli abitanti di Budapest per praticare sports, quali jogging, bicicletta, che si può  anche noleggiare direttamente sul posto.

La città ungherese ha una rilevanza anche a livello sportivo, più precisamente automobilistico, infatti ospita il circuito HUNGARORING, dove si corre il Gran Premio di Ungheria di Formula1.

L’ ambito culinario in Ungheria si può definire multietnico, infatti è influenzato un pò dalla cucina francese, importata dagli austriaci, un pò dai cibi antichi tipici dei contadini ungheresi, ma il piatto forte sono le zuppe, tra cui il famoso goulash.

Una vacanza a budapest è adatta a tutta la famiglia. Le attrazioni per i più piccoli mescolano divertimento a apprendimento, come il Palazzo delle meraviglie, che permette ai più piccoli di conoscere il mondo, divertendosi, il Teatro dei Burattini, e il Giardino Zoologico e Botanico, dove i bambini possono avvicinarsi agli animali e avere un contatto diretto con loro.

La vera Budapest si vive di notte, soprattutto se si è giovani, infatti vi è una moltitudine di locali, che dal 2000 subiscono continui rinnovi, trasformando edifici abbandonati in locali, definiti “pub in rovine”, che attirano ogni sera, soprattutto nei periodi estivi, moltissimi giovani ,anche da altre parti del mondo , infatti in tutti i locali di budapest si parla inglese.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *